Risparmio energetico


Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo per essere eco-friendly anche online!

Per riprendere la navigazione ti basterà cliccare un punto qualsiasi dello schermo.

Blog in movimento

Novità e trend dal mondo auto

Mobilità sostenibile: il comune di Parma incentiva l’acquisto di e-bike

Il comune di Parma e la società partecipata Infomobility hanno stanziato 222mila euro per promuovere la mobilità elettrica della città ducale. Una convenzione che punta a far crescere l’acquisto di biciclette e cargo bike a pedalata assistita a favore dei cittadini residenti a Parma.

Leggi

Osservatorio Autopromotec: nel 2050 2 auto su 3 saranno ancora endotermiche

I veicoli tradizionali continueranno a essere diffusi a livello globale fino alla metà del secolo: è questa l’elaborazione fatta dall’Osservatorio Autopromotec sulla base di studi condotti da Blomberg New Energy Finance, Goldman Sachs e dal gruppo Wood Mackenzie.Secondo questo studio, entro il 2050 il parco circolante mondiale di autovetture sarà composto per due terzi da auto a benzina, diesel e ibride (67%), per il 28% da full electric e ibride plug-in e per il 5% da mezzi ad alimentazione alternativa come idrogeno, metano e GPL.

Leggi

Sharing, piste ciclabili e mezzi elettrici: come si comportano le città italiane

Livello di inquinamento dei veicoli del servizio pubblico, piste ciclabili, servizi di sharing mobility, salute, sicurezza e parcheggi; questi sono solo alcuni dati che vengono utilizzati per stilare l’indice di Mobilità Sostenibile, il cosiddetto IMS. L’analisi evidenzia, e tiene in esame, tutta una serie di parametri che, nel complesso riescono a fornire una classifica delle città più virtuose in Italia per quanto concerne la green mobility.

Leggi

Mobilità: gli italiani tornano a utilizzare la macchina

Il 19° Rapporto sulla mobilità di “Audimob – Stili e comportamenti di mobilità degli italiani” curato da Isfort ha registrato una netta ripresa della domanda di mobilità. Dopo due anni di sosta forzata torna a essere utilizzata l’automobile a discapito dei mezzi pubblici che vedono una netta discesa.

Leggi

Rapporto Euromobility: Bologna al primo posto per la mobilità sostenibile

Nella due giorni di MobyDixit è stato presentato il rapporto di Euromobility che premia le azioni messe in campo nelle città sui processi di gestione della mobilità in un contesto di nuovi servizi e prodotti innovativi per il settore.

Leggi

Amici a quattro zampe in auto: quali regole conviene seguire?

Che sia per una festività o per un viaggio di piacere, a nessuno piace lasciare a casa il proprio amico a quattro zampe. C’è chi opta per un amico che può prendersene cura, chi per un familiare e altri che, invece, preferiscono portarselo dietro. Ma si può viaggiare in auto in compagnia del nostro animale domestico? La risposta è sì, basta semplicemente seguire alcune regole del Codice della Strada e tenere a mente qualche consiglio.

Leggi

Cicloturismo che boom: in Italia il giro d’affari è di 4 miliardi!

Il 3° Rapporto nazionale sul Cicloturismo in Italia presentato dall’Isnart (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) e promosso da Legambiente ha fatto emergere numeri straordinari per quanto riguarda le presenze legate al cicloturismo in Italia: 31 milioni.  Numeri confermati anche dal recente Bike Summit di Vasto, sul litorale abruzzese, che ha valutato l’impatto economico del fenomeno cicloturismo nel nostro paese: la spesa per consumi turistici nei luoghi di vacanza è stimata in quasi 4 miliardi di euro per l’anno in corso.

Leggi

Nasce l’osservatorio auto e mobilità di Luiss Business School

Un nuovo centro di studi universitari di alto profilo attivo nel settore dell’automotive: nasce a Milano l’Osservatorio Auto e Mobilità di Luiss Business School, costituito in collaborazione con il CARe – Center for Automotive Research and Evolution dell’Università Guglielmo Marconi e che vede come primi partner anche Toyota e Honda.

Leggi

Il disegno GPS più grande del mondo è una bicicletta!

Può un segnale GPS lanciare un messaggio al mondo intero? È proprio questo il motivo che ha spinto Arianna Casiraghi, italianissima, e il suo compagno inglese Daniel Rayneau-Kirkhope a battere il primato per il disegno Gps più grande mai completato per sensibilizzare l’opinione pubblica sui cambiamenti climatici e le necessità di utilizzare la bici come mezzo sostenibile.

Leggi

Seguici su